Consigli iniziali sullo smaltimento dell’eternit

Prima di procedere con un intervento di smaltimento dell’eternit è bene assicurarsi di una serie di fattori che sono innanzitutto importanti per cautelare la salute dai pericoli che l’amianto può presentare. Procedendo in questa maniera si avranno inoltre maggiori possibilità di avere a parità di qualità il servizio più economico per l’eternit che si deve smaltire.

SCEGLIERE UN’AZIENDA QUALIFICATA

Le aziende che operano nella bonifica e nello smaltimento dell’eternit, dovrebbero per legge aver tutte ottenuto specifici permessi da parte degli appositi enti governativi. Tali permessi vengono concessi a particolari condizioni, atte a tutelare al massimo la salute dei cittadini.

Gli operatori che lavorano in queste aziende hanno inoltre seguito una apposita formazione e superato specifici test che ne comprovano la capacità di operare in interventi di bonifica e smaltimento di amianto ed eternit, seguendo tutte le procedure affinché tali operazioni siano sicure per loro stessi e per chi si trova nella zona dell’intervento. Inoltre l’aver operato in molte tipologie di intervento di bonifica e smaltimento ha loro consentito di ottenere tutta l’esperienza necessaria per procedere con sicurezza nelle diverse situazioni che possono presentarsi.

ASSICURARSI CHE LA SITUAZIONE DELL’ETERNIT SIA PROPRIAMENTE VALUTATA

E’ importante che l’azienda di smaltimento si faccia un quadro preciso della situazione dell’eternit da smaltire, meglio se attraverso un sopraluogo vero e proprio. In questo modo saprà con precisione in che stato si trova l’eternit, quanto è accessibile, quali difficoltà può comportare il suo smontaggio e il trasporto in discarica e altre informazioni essenziali per un intervento in tutta sicurezza.

ACCERTARSI CHE VENGA STILATO UN PIANO DI SMALTIMENTO ADEGUATO

La valutazione della situazione di cui si parlava servirà in particolare a redigere un apposito piano di smaltimento, in cui verranno riportati tutti i dettagli della procedura, dallo smontaggio alla definitiva sistemazione in discarica.

Si tenga anche presente che la valutazione per la redazione del piano di smaltimento potrà fornire anche elementi importanti per decidere verso che tipo di bonifica e/o operazione di smaltimento rivolgersi per ottenere la messa in sicurezza dell’eternit ottimizzando al massimo le spese.